Storie e memorie del nostro tempo Programma 2019

Prossimi appuntamenti

Strollica

Domenica 20 ottobre dalle ore 18.30 al Teatro Massimo. Venerdì 27 settembre 2019 dalle ore 20:30 presso ArtaRuga, Via San Saturnino, 13.

Paese museo 1968 – 2018

Domenica 20 ottobre dalle ore 18.30 al Teatro Massimo. Venerdì 27 settembre 2019 dalle ore 20:30 presso ArtaRuga, Via San Saturnino, 13.

Ausonia

Domenica 20 ottobre dalle ore 18.30 al Teatro Massimo. Venerdì 27 settembre 2019 dalle ore 20:30 presso ArtaRuga, Via San Saturnino, 13.

Domani

Venerdì 18 ottobre e sabato 19 dalle 10.30 inaugurazione per le ragazze e i ragazzi delle scuole al Teatro Massimo. Con la collaborazione dell’Associazione Culturale “L’uomo che pianta gli alberi”. «Vedere Domani ha un effetto contagioso: impossibile resistere alla tentazione di immaginare un mondo diverso e sostenibile, laddove ciascuno può contribuire mettendo in pratica le parole chiave “ridurre, riutilizzare, riciclare, riparare, condividere”»

Il grande sogno

Venerdì 18 ottobre alle 17.30 al Teatro Massimo. “Il grande sogno” (ITA 2009, 101′) di Michele Placido

L’ordine delle cose

Venerdì 18 ottobre alle ore 19.30 inaugurazione al Teatro Massimo.

IL sorriso del gatto

Venerdì 18 ottobre alle ore 21.30 inaugurazione al Teatro Massimo. Presentano Karine de Villers e Mario Brenta, registi del film. Premio Migliore Documentario Italiano al Cineambiente 2019 – Anteprima regionale.

La grande storia. Don Milani il dovere di non obbedire

Sabato 19 ottobre alle ore 19.30 al Teatro Massimo. Presenta Vanessa roghi, la regista del film.

Il raccolto

Sabato 18 ottobre alle ore 21.30 inaugurazione al Teatro Massimo. Partecipa il compositore del musical e coautore Claudio Cadei.

Omaggio a Bernardo Bertolucci

Domenica 20 ottobre alle ore 19.00 al Teatro Massimo

L’ultimo pizzaiolo

Domenica 20 ottobre alle ore 20.00 al Teatro Massimo. Presenta Sergio Naitza, il regista del film.

Segretarie. Una vita per il cinema

Domenica 20 ottobre alle ore 21.30 inaugurazione al Teatro Massimo. Presentano Daniela Masciale e Raffaele Rago, registi del film.

SOGNATORI E RIBELLI Fotografie e pensieri oltre il Sessantotto

Giovedì 16 Maggio 2019 dalle ore 18:30 presso la Fondazione di Sardegna, Via Salvatore da Horta, 2.

SESSANTOTTO L’utopia della realtà

Giovedì 16 Maggio 2019 dalle ore 21:30 presso Greenwich D’essai, Via Sassari, 67

A MORTE I PADRI Cinema e film negli anni della contestazione 1964-1976

Giovedì 17 Maggio 2019 dalle ore 18:30 presso la Fondazione di Sardegna, Via Salvatore da Horta, 2.

ZABRISKIE POINT

Giovedì 17 Maggio 2019 dalle ore 21:30 presso Greenwich D’essai, Via Sassari, 67

Madre Acqua. Frammenti di vita di Sergio Atzeni

Venerdì 23 Marzo 2018 dalle ore 11:30 al Liceo Classico Siotto di Cagliari.

Anteprima Film

Venerdì 18 Maggio Ore 21:00 Cinema Greenwich d’Essai, Via Sassari 67

Masterclass con Jacopo Quadri

Sabato 19 Maggio Ore 10:30 Fondazione di Sardegna, Via Salvatore da Horta 2.

CINE YAGOUA

Giovedì 24 Maggio Ore 19:00 Cinema Greenwich d’Essai, Via Sassari 67

PREMIO DEL PUBBLICO

Il Premio del Pubblico è stato assegnato all’opera prima Dopo la guerra (2017) della regista Annarita Zambrano

MENZIONE SPECIALE

Il premio Menzione Speciale è stato assegnato a Irene Dioniso per il film Le ultime cose.

Cagliari Film Festival

Il CFF si propone come strumento di crescita culturale.

La rassegna cinematografica Cagliari Film Festival. Itinerari cinematografici tra fiction e documentari, è un evento a cadenza annuale di celebrazione e diffusione della cultura cinematografica. Attraverso proiezioni, mostre fotografiche, convegni e spettacoli dal vivo a tema cinematografico – spaziando dal cinema sperimentale ai film che raccontano la Storia – il festival riesce a coinvolgere ogni anno un pubblico sempre più ampio. Le finalità sono quelle di favorire lo sviluppo nel territorio regionale della cultura cinematografica. Consentendo al pubblico partecipante, attraverso la visione di opere cinematografiche che raccontano l'attualità politica e sociale, di accrescere le proprie conoscenze e sviluppare le proprie capacità critiche intorno ai grandi temi della cultura contemporanea. Le finalità specifiche del progetto Cagliari Film Festival sono: favorire il dialogo attraverso una selezione accurata di opere di finzione e documentarie non convenzionali e scarsamente distribuite sul territorio, che abbiano anche una impronta pedagogica e formativa. Vogliamo inoltre favorire la riflessione e la partecipazione attiva al dibattito sul nostro presente e sul futuro dei mondi vicini e lontani, che insieme costituiscono la realtà complessa in cui viviamo e di cui sentiamo la necessità di saperne di più. La Rassegna ha, in ciascuna edizione, un programma ampio e articolato che si sviluppa con diversi itinerari e con una varietà di opere sia di fiction ma soprattutto documentarie, che affrontano diversi temi di interesse sociale e culturale quali: l'amore, la guerra civile, l'importanza della Storia e il recupero della memoria, la legalità e la costruzione dell'identità. Molte delle opere presentate durante le diverse edizioni erano inedite sugli schermi regionali. Nel programma della Rassegna sono sempre presenti un buon numero di opere di registe, molti temi ruotano intorno a protagoniste femminili, poiché si vuole porre lo sguardo femminile al centro come produttore di idee e in grado di sfidare gli stereotipi e favorire la visibilità delle attività delle donne nella filiera filmica che "hanno inciso sugli schermi segni profondi che tuttavia sono per lo più ignorati e sottovalutati".

  • Location 2017

    Cine Teatro Sant'Eulalia, Vico del Collegio, Cagliari - Spazio di Coworking Artruga, Via San Giovanni 44 Cagliari

Client Client Client Client Client Client Client Client Client Client Client Client Client Client Client Client Client Client Client Client Client Client

Ospiti

Uploaded image

Karine de Villers

Laureata in Archeologia e Storia dell’Arte, è regista di documentari e film di successo. Ha tenuto dei corsi di formazione sulla scrittura cinematografica. Per il Cagliari Film Festival presenta il documentario che ha diretto con Mario Brenta: “Il sorriso del gatto”.
Uploaded image

Mario Brenta

Regista di cinema e televisone (non solo italiana). Durante la sua carriera ha ricevuto numerosi premi e riconoscimeti, compresa una candidatura a Cannes. Per il Cagliari Film Festival presenta il documentario che ha diretto con Karine de Villers: “Il sorriso del gatto”.
Uploaded image

Gianni Olla

Critico cinematografico e saggista che ha collaborato e collabora con importanti riviste di settore. Durante il Cagliari Film Festival cura due lezioni: “Film, politica e estetica: la lunga fine del cinema popolare e le vagues europee” e “I rapport tra storia, politica e cinema nel ventennio sessanta/settanta”
Uploaded image

Luciano Marrocu

Docente di Storia Contemporanea all’Università di Cagliari e scrittore di numerosi saggi e romanzi. Per il Cagliari Film Festival cura una lezione dal titolo “Il ventennio Sessanta e Settanta in Italia, le produzioni cinematografiche”
Uploaded image

Vanessa Roghi

È una storica. Insegna all’università di Roma La Sapienza, fa documentari di storia per RaiTre. Al Cagliari Film Festival presenta il suo documenteraio per la Rai “La grande storia. Don Milani: il dovere di non obbedire” e cura un intervento dal titolo: “Analizzare i programmi televisivi nella didattica della storia”.
Uploaded image

Claudio Cadei

Antropologo e autore di colonne originali, musica, gingles e canzoni. Dal 2011 si occupa della cura di contenuti, testi e bozze di sceneggiatura. Per il Cagliari Film Festival presenta il docu-musical “Il raccolto” del quale è co-autore e compositore.
Uploaded image

Sergio Naitza

Giornalista, critico cinematografico e scrittore. Ha ideato e condotto collane per L’Unione Sarda e programmi per la Rai della regione Sardegna. Al Cagliari Film Festival presenta il suo documentario “L’ultimo pizzaiolo”.
Uploaded image

Raffaele Rago

Ha iniziato come attore, ma col tempo ha diretto produzioni televisive e documentari scientifici, di viaggio e di carattere sociale. Insegna tecnica e regia televisiva. Al Cagliri Film Festival presenta il documentario “Segretarie. Una vita per il cinema” che che ha diretto insieme a Daniela Masciale.
Uploaded image

Claudia Masciale

Dopo la laurea e collaborazioni impotanti come co-produttrice, oggi è creative ed executive producer per diversi progetti cinematografici e televisivi, commissaria per film board e docente. Al Cagliari Film Festival presrenta “Segretarie. Una vita per il cinema”, documentario che ha diretto con Raffaele Rago.
Uploaded image

Elisa Meloni

Artista e regista. Al Cagliari Film Festival presenta “Ausonia”, il film documentario che ha duretto insieme a Giulia Camba.
Uploaded image

Giulia Camba

Fotografa e regista. Al Cagliari Film Festival presenta “Ausonia”, il film documentario che ha prodotto con Elisa Meloni
Uploaded image

Jacopo Quadri

Montatore, produttore e regista. Nel corso della sua carriera ha montato più di sessanta film presentati nei più importanti festival internazionali.
Uploaded image

Andrea Mura

Nato a Cagliari nel 1980. Filmaker italiano, diplomato al Centro Sperimentale di Cinematografia, sezione documentari e docu-fiction, e laureato in Filosofia.
Uploaded image

Chiara Andrich

Regista trevigiana, si è laureata in Scienze dello Spettacolo e Produzione Multimediale presso l’Università di Padova nel 2006. Ha lavorato come montatrice presso alcune emittenti televisive.
Uploaded image

Daniele Atzeni

Regista e produttore indipendente, si diploma in regia alla Nuova Università del Cinema e della Televisione di Roma.
Uploaded image

Annarita Zambrano

Nasce a Roma nel 1972. Studia estetica del cinema con Lino Micciché e Lucilla Albano a Roma Tre. Abita da 20 anni a Parigi. Regista e sceneggiatrice cinematografica molto apprezzata.

News

Contattaci