Programma 2017

Mostra fotografica. Le lotte civili del Movimento delle donne

Venerdì 24 Novembre Ore 18:00 Spazio Artaruga, Via San Giovanni 44 Fotografie di Marisa Lallai, Daniele Longoni e Uliano Lucas.

Assalto al cielo

Venerdì 24 Novembre Ore 19:00 Teatro Sant’Eulalia, Vicolo Collegio 2

Dopo la guerra

Venerdì 24 Novembre Ore 20:30 Teatro Sant’Eulalia, Vicolo Collegio 2

Paz’ 77

Sabato 25 Novembre Ore 19:00 Teatro Sant’Eulalia, Vicolo Collegio 2

La mia generazione

Sabato 25 Novembre Ore 20:30 Teatro Sant’Eulalia, Vicolo Collegio 2

Alice è in Paradiso

Domenica 26 Novembre Ore 19:00 Teatro Sant’Eulalia, Vicolo Collegio 2

Verso Sera

Domenica 26 Novembre Ore 20:30 Teatro Sant’Eulalia, Vicolo Collegio 2

Seminario Musica per film

Martedì 28 Novembre Ore 17:00 Spazio Artaruga, Via San Giovanni 44

Giorgiana Masi. Indagine su un mistero italiano

Giovedì 30 Novembre Ore 17:00 Spazio Artaruga, Via San Giovanni 44

Vogliamo anche le rose

Venerdì 1 Dicembre Ore 19:00 Teatro Sant’Eulalia, Vicolo Collegio 2

Le ultime cose

Venerdì 1 Dicembre Ore 20:30 Teatro Sant’Eulalia, Vicolo Collegio 2

Romanzo di una strage

Sabato 2 Dicembre Ore 18:00 Teatro Sant’Eulalia, Vicolo Collegio 2

Sole cuore amore

Sabato 2 Dicembre Ore 20:30 Teatro Sant’Eulalia, Vicolo Collegio 2

Il caso Moro

Domenica 3 Dicembre Ore 19:00 Teatro Sant’Eulalia, Vicolo Collegio 2

La seconda volta

Domenica 3 Dicembre Ore 20:30 Teatro Sant’Eulalia, Vicolo Collegio 2

Cagliari Film Festival

Il CFF si propone come strumento di crescita culturale.

La rassegna cinematografica Cagliari Film Festival. Itinerari cinematografici tra fiction e documentari, è un evento a cadenza annuale di celebrazione e diffusione della cultura cinematografica. Attraverso proiezioni, mostre fotografiche, convegni e spettacoli dal vivo a tema cinematografico – spaziando dal cinema sperimentale al mainstream – il festival riesce a coinvolgere ogni anno un pubblico sempre più ampio. Le finalità sono quelle di favorire lo sviluppo nel territorio regionale della cultura cinematografica. Consentendo al pubblico partecipante, attraverso la visione di opere cinematografiche che raccontano l'attualità politica e sociale, di accrescere le proprie conoscenze e sviluppare le proprie capacità critiche intorno ai grandi temi della cultura contemporanea. Le finalità specifiche del progetto Cagliari Film Festival sono: favorire il dialogo attraverso una selezione accurata di opere di finzione e documentarie non convenzionali e scarsamente distribuite sul territorio, che abbiano anche una impronta pedagogica e formativa. Vogliamo inoltre favorire la riflessione e la partecipazione attiva al dibattito sul nostro presente e sul futuro dei mondi vicini e lontani, che insieme costituiscono la realtà complessa in cui viviamo e di cui sentiamo la necessità di saperne di più. La Rassegna ha, in ciascuna edizione, un programma ampio e articolato che si sviluppa con diversi itinerari e con una varietà di opere sia di fiction ma soprattutto documentarie, che affrontano diversi temi di interesse sociale e culturale quali: l'amore, la guerra civile, l'importanza della storia e della memoria, la legalità e la costruzione dell'identità. Molte delle opere presentate durante le diverse edizioni erano inedite sugli schermi regionali. Nel programma della Rassegna sono sempre presenti un buon numero di opere di registe e molti temi infatti ruotano intorno a protagoniste femminili, poiché si vuole favorire la visibilità di narrazioni correlate a figure femminili.

  • Location 2017

    Cine Teatro Sant'Eulalia, Vico del Collegio, Cagliari - Spazio di Coworking Artruga, Via San Giovanni 44 Cagliari

Client Client Client Client Client Client Client Client Client Client Client Client Client Client Client Client Client Client Client

Ospiti 2017

Uploaded image

Francesca Archibugi

Nasce a Roma il 16 maggio. Studia prima al Centro Sperimentale di Cinematografia, poi segue i corsi della scuola di Bassano di Ermanno Olmi e quelli di sceneggiatura di Furio Scarpelli
Uploaded image

Mimmo Calopresti

Dopo la militanza in gioventù nell’organizzazione politica “Lotta Continua per il Comunismo” inizia la sua carriera all’Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico (AAMOD)
Uploaded image

Guido Chiesa

Nasce a Torino il 18 Novembre nel 1959. Regista e sceneggiatore formatosi in America, ma dal successo tutto italiano. Nel 1992 dirige il suo primo lungometraggio, Il caso Martello
Uploaded image

Irene Dioniso

Nasce a Torino nel 1986. E’ laureata in filosofia estetica e sociale all’università di Torino. Lavora attualmente come regista e videoartista nel territorio piemontese.
Uploaded image

Giuseppe Ferrara

Nasce a Castelfiorentino, in provincia di Firenze, il 15 luglio 1932. Conseguito il diploma di regia nel 1959, fatica però a trovare degli sbocchi interessanti. Nell’ambito di suoi periodici ritorni alla città natale, all’interno di un progetto sulla Resistenza, Ferrara gira Brigata partigiana..
Uploaded image

Marco Tullio Giordana

Nasce a Milano il 1 Ottobre del 1950. Regista e sceneggiatore italiano. Nel 1977 partecipa alla realizzazione del film di montaggio di Roberto Faenza Forza Italia! con la cooperativa Jean Vigo.
Uploaded image

Wilma Labate

Nasce a Roma il 4 Dicembre 1949. Dopo essersi laureata in filosofia, nel 1979 collaborò con la RAI girando diversi programmi televisivi, di fiction e documentaristici. Negli anni Ottanta realizzò numerosi documentari industriali per poi girare nel 1990 il suo primo mediometraggio
Uploaded image

Alina Marazzi

Regista di documentari televisivi a carattere sociale, lavora come aiuto regista per il cinema, principalmente con Giuseppe Piccioni. Ha collaborato con lo Studio Azzurro sia su progetti cinematografici che installazioni..
Uploaded image

Stefano Mordini

Nasce a Marradi il 10 Agosto 1968. Nel 1990 inizia a lavorare nel mondo del cinema come produttore esecutivo. Sei anni dopo, il suo esordio dietro la macchina da presa, il cortometraggio I ladri, partecipa alla 53ma Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia.
Uploaded image

Francesco Munzi

Laureato in Scienze Politiche, nel 1998 si diploma in regia al Centro sperimentale di cinematografia. Debutta nella regia di un lungometraggio nel 2004 con Saimir.
Uploaded image

Daniele Vicari

Nasce a Collegiove il 26 Febbraio 1967. Laureato in Storia e Critica del cinema presso l’Università di Roma La Sapienza, ha collaborato in qualità di critico cinematografico con la rivista Cinema Nuovo, dal 1990 al 1996, e con la rivista Cinema 60, dal 1997 al 1999.
Uploaded image

Annarita Zambrano

Nasce a Roma nel 1972. Regista e sceneggiatrice cinematografica – molto apprezzata per i suoi corti Ophelia, in concorso a Cannes nel 2013 e poi alla Mostra del Nuovo Cinema di Pesaro

News

Contattaci