Associazione Culturale Tina Modotti

Tina_ModottiLa nascita.

Il 12 gennaio 2006 a Cagliari avevamo registrato  la costituzione dell’Associazione Culturale Tina Modotti, dico avevamo perché con me c’erano Pablo Volta, Stefania Marongiu, Carla Allori, Francesco Piras, soci fondatori e animatori delle attività in programma.

L’associazione Tina Modotti aderisce da subito alla Ficc, Federazione Italiana Circoli del Cinema,  mitica federazione costituita nel novembre del 1947, che ha lo scopo di promuovere la conoscenza critica del cinema e della comunicazione audiovisiva ,il lavoro di studio di ricerca di sperimentazione e di formazione in ambito cinematografico.
Ma anche la circolazione del cinema in quanto bene culturale e patrimonio della collettività e soprattutto contribuire lo sviluppo della cultura in tutte le sue forme ed espressioni.

La nostra prima iniziativa nel successivo mese di Febbraio era stata l’organizzazione della Mostra fotografica Pablo Volta Sguardi sul mondo, dedicata a Pablo per il suo compleanno i suoi ottanta anni, furono giorni mitici accompagnati da alcuni eventi collaterali molto emozionanti ed era la prima esposizione che comprendeva anche opere mai esposte.

Poi l’anno seguente  fu organizzata una mostra dedicata all’ artista cagliaritano Igor Tuveri, in arte Igort  un’ istituzione per il fumetto italiano.
Insomma si partiva con due progetti molto importanti. Nel tempo sono state organizzate tantissime attività sia proiezioni cinematografiche che corsi di formazione sul linguaggio cinematografico.

Le attività hanno avuto luogo sopratutto a San Sperate dove i soci fondatori risiedevano.Voglio ricordare in particolare le quattro edizioni del progetto di promozione del cinema di interesse culturale Campidano Film Festival dal 2008 al 2012 rese possibili da una positiva collaborazione tra l’amministrazione Comunale e l’Associazione.

Nel 2011 Pablo Volta è venuto a mancare lasciando un grande vuoto per il suo impegno attivo nella programmazione.

In questi anni abbiamo proseguito l’ideazione di nuovi progetti sempre con al centro il cinema in particolare il documentario narrativo che riteniamo sia quello che maggiormente è capace di denunciare e emozionare e raccontare il nostro tempo. Da questa consapevolezza nasce la ideazione del progetto Cagliari Film Festival.

Alessandra Piras
ideatrice dei progetti culturali

Vai alla pagina Facebook dell’Associazione Culturale Tina Modotti