Chi Siamo

DSCN0975L’Associazione Tina Modotti nasce il 12 Gennaio 2016, aderisce alla Ficc, Federazione Italiana Circoli del Cinema, mitica federazione costituita nel novembre del 1947, che ha lo scopo di promuovere la conoscenza critica del cinema e della comunicazione audiovisiva, il lavoro di studio di ricerca di sperimentazione e di formazione in ambito cinematografico.

La manifestazione Cagliari Film Festival nasce per rispondere alla mancanza a Cagliari di un festival dedicato al cinema di impegno civile. Sebbene nella città non manchino eventi ed iniziative legate alla promozione del cinema, non c’è stato fino alla prima edizione del Cagliari Film Festival, svoltasi durante l’estate del 2014 al Teatro Civico di Castello, un appuntamento che proponesse itinerari cinematografici capaci di spaziare tra fiction e documentari narrativi di interesse culturale, portando al centro dell’attenzione il meglio del panorama attuale.

Con quell’iniziativa si era voluta favorire la diffusione e la promozione del meglio del cinema del reale, un cinema capace di mettere insieme finzione e documentario e di cui è stato sancito il successo in alcuni dei più importanti festival.  A Venezia, Cannes e ora anche a Berlino sono state premiate opere con un chiaro retroterra politico, opere di cui è stato apprezzato l’impegno civile, la capacità di raccontare la realtà, la memoria dei gesti della storia.

La seconda edizione del Cagliari Film Festival è mossa dalle stesse intenzioni e intende quindi proporsi come uno strumento di crescita culturale per il pubblico. Storicamente i festival del cinema hanno svolto, soprattutto in ambito urbano, un importante ruolo formativo e di stimolo intellettuale, presentandosi come un circuito alternativo aperto all’eccellenza artistica.

Il Cagliari Film Festival si rivolge ad un pubblico di cinefili. Accanto al cinema più impegnato e di ricerca, a quello civile e politico, non mancherà il cinema di genere, tra cui il biopic: verranno proiettati film in gran parte inediti nella nostra città. Verrà proposto agli spettatori un itinerario di scoperta e di riflessione, che aiuti soprattutto gli spettatori più giovani a comprendere il nostro presente.

Quest’anno verrà assegnato il Premio del pubblico 2017.

Al termine di ogni proiezione il pubblico potrà votare per un film presente nel programma che concorrerà per l’assegnazione del Premio del Pubblico. Il Premio del Pubblico verrà assegnato al film che riceverà il maggior numero di preferenze. Il premio avrà come riconoscimento una Ceramica della collezione Piastrelle di ariuceramiche.

Alessandra Piras
Ideatrice della Rassegna Cagliari Film Festival
——————————
cultur_ale@hotmail.com